Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

16.07.2015

Come chattare
con mezzo mondo
senza roaming

La ChatSim presentata a Shanghai dal vicentino Manuel Zanella
La ChatSim presentata a Shanghai dal vicentino Manuel Zanella

SHANGHAI. Parla vicentino il Mobile World Congress di Shanghai, la Fiera del settore Mobile più grande dell’Asia. L’imprenditore Manuel Zanella, inventore e attuale ad di Zeromobile, la società che commercializza la sim telefonica per risparmiare sul roaming internazionale, ha presentato ChatSim World. Subito ribattezzata come «la Sim più performante del pianeta»,  in grado di offrire un’eccezionale velocità di scambio dei contenuti sulle reti 4G, «per scambiare foto, video ed emozioni ad alta velocità e rimanere connesso con tutto e con tutti. Con una connessione superveloce, infatti, il mondo sembra a portata di mano». ChatSim World è la versione più veloce ed innovativa di ChatSim grazie alla quale è possibile con soli 10 euro chattare gratis e senza limiti per un anno, potendo scambiare messaggi di testo ed emoji illimitati. Oltre a far chattare gratis e senza limiti con tutte le App di messaggistica istantanea, anche in assenza di Wi-Fi, ChatSim è anche la prima “Instant Messaging SIM” al mondo ad introdurre le chiamate vocali con tutte le App di messaggistica istantanea come unico sistema di comunicazione voce.  I primi Paesi in cui per primi sarà introdotto il 4G sono: Belgio, Canada, Corea del Sud, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Regno Unito, Spagna. «Poi la copertura si estenderà gradualmente, nell’arco di 12 mesi, agli altri Paesi», ha spiegato Zanella, che ha confermato di puntare al milione di Sim come obiettivo di vendita per il 2016.

Redazione Web
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1