17 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

04.02.2013

Stradiotto: "Il mancato federalismo
è tutta colpa della Lega"

Il senatore del Pd, Marco Stradiotto
Il senatore del Pd, Marco Stradiotto

PADOVA. Padova: “Se la situazione non fosse così drammatica, si potrebbe quasi sorridere di tutto il gran parlare che la Lega fa sulla mancata attuazione del federalismo. La verità è molto semplice: i soli responsabili sono i leghisti - afferma Marco Stradiotto, senatore del PD Veneto.

La cartina tornasole è la mancata applicazione delle norme sul federalismo demaniale. Si tratta di norme che prevedono la devoluzione di  una serie di immobili appartenenti al patrimonio dello Stato a Comuni ed Enti territoriali. Il decreto n.85/2010 prevede anche che, oltre al patrimonio disponibile, i beni appartenenti al demanio marittimo e al demanio idrico siano trasferiti alle regioni.

Ebbene, dopo quasi 3 anni solo il 12% dei provvedimenti previsti dal decreto sul federalismo demaniale sono stati approvati o adottati, non è stato adottato nessun DPCM dei 16 previsti dalla delega (vedi scheda).

L’Agenzia del Demanio ha emesso ben 3 circolari nei termini previsti, la mancanza è tutta nella non approvazione dei decreti entro il 28 luglio 2011.

Stiamo quindi parlando del periodo in cui - conclude Stradiotto - la Lega sedeva comodamente nelle poltrone del governo: se il federalismo è rimasto un parola vuota, la responsabilità non è di Monti o del PD, ma di chi ha tradito il Veneto e il nord, cioè la Lega"

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1