Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

01.08.2018

Una notte di calici
di stelle tra
Vespaiolo e Torcolato

Un vino in degustazione
Un vino in degustazione

La magia delle stelle accarezzata da un calice di vino. La notte di San Lorenzo a Breganze si trasforma in “Calici di stelle”, evento che darà la possibilità ai produttori della DOC (Denomoinazione di origine controllata) di mettere in vetrina i vini del territorio, dal Vespaiolo (nelle sue varianti fermo e spumante) ai rossi bordolesi fino al passito Torcolato. L’appuntamento è previsto venerdì 10 agosto, in piazza Mazzini, con la partecipazion di undici cantine: Cà Biasi, Beato Bartolomeo da Breganze, Col Dovigo, Firmino Miotti, IoMazzucato, La Costa, Le Colline di Vitacchio Giampietro, Le Vigne di Roberto, Maculan, Transit Farm e Vitacchio Emilio. In programma anche la degustazione di specialità gastronomiche, alcune visite guidate al campanile ed eventi di intrattenimento per grandi e piccini. L’occasione per assaporare e scoprire i segreti dei vini della DOC Breganze, in cui la regina indiscussa è l’uva Vespaiola che prende il nome dal fatto che le vespe sono attirate dalla concentrazione zuccherina degli acini, è fornita dal Movimento Turismo del Vino e dall’Associazione Città del Vino. La manifestazione è organizzata dalla Strada del Torcolato e dei vini DOC Breganze, dal Consorzio Tutela Vini DOC Breganze e dal Comune. Degustazioni dalle 19 alle 24, per una notte all’insegna dei colori bianco e rosso del vino nonché dei sapori di piatti tipici della tradizione breganzese, preparati da ristoratori e associazioni locali: cartoccio di carne allo spiedo con polenta fritta realizzato dall’Accademia del Toresan, carpaccio di manzo con rucola e grana del ristorante Faresin, fettuccine al Toresan preparate dal ristorante La Cusineta, crostini con bacalà alla vicentina e gnocco fritto con crudo di Parma e speck realizzati da Osteria Bell Tower e Non Solo Pane. Possibilità di visite guidate alla Torre Diedo, il campanile del paese, il secondo più alto del Veneto dopo quello di San Marco; inoltre musica e attività per bimbi. Il biglietto (10 euro acquistabile in piazza Mazzini il 10 agosto, dalle 18.30) comprende calice, tracolla portacalice e tre assaggi di vino; possibilità di acquistare ulteriori tagliandi per le degustazioni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1