Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

30.05.2018

Ti porto io premia pizzeria vicentina Un video sulla App

“Ti porto io” la App ideata da Stefano Cantiero, giornalista enogastronomico, che punta a valorizzare le eccellenze del territorio veneto ha premiato una eccellenza vicentina dell’arte bianca. Presentata a Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore, tra le “storie vere” come ama definirle l’autore, trova un posto la pizzeria San Martin di Cornedo gestita da Federico Zordan e coordinata da Paolo Centomo , unica pizzeria selezionata che “si distingue per rispetto della tradizione ed originalità, assieme ad altre 20 diverse realtà del vicentino”, ha spiegato Cantiero. Cuore della App sono le “Cantierate” brevi video (ad oggi 250 ma diventeranno 300 entro fine 2018), girati direttamente dal giornalista che con il suo smartphone va a caccia di storie originali intervistando i protagonisti, gli imprenditori, entrando nelle loro botteghe, scoprendo i loro segreti, raccontando la loro esperienza. Cantine, osterie, musei, agriturismi, laboratori d’artigianato, caseifici, ristoranti, pizzerie... la App ti conduce alle realtà più interessanti: ogni volta che l’utente si trova nei paraggi di una storia o di personaggio raccontati da Stefano, riceve un alert sullo smartphone con le informazioni del caso e le indicazioni per raggiungerlo. Cantiero è rimasto molto colpito dall’attenzione alla materia riservata dalla pizzeria San Martin, unita alla freschezza degli ingredienti e alla lievitazione lunga delle farine.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1