Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

29.08.2018

Pasta e Fagioli 2.0 Basso conquista l’Artemio Franchi

Domenica scorsa, 26 agosto, allo stadio Artemio Franchi di Firenze, lo chef vicentino Alberto Basso, del ristorante Trequarti di Grancona, è sceso in campo con la sua “Pasta e Fagioli 2.0”, durante la partita Fiorentina-Chievo. L’iniziativa nasce dall’accordo di Infront con JRE, Associazione giovani ristoratori d’Europa, che ha lo scopo di far vivere lo stadio di Firenze creando un legame tra la passione per il calcio e quella per il cibo, inteso come elemento di socializzazione e rispetto dell’avversario. In occasione delle partite della squadra viola infatti, la squadra ospite (in questo caso il Chievo Verona), porta con sé uno chef del territorio, che ha come obiettivo quello di raccontare attraverso un piatto la tradizione culinaria della squadra. È qui che Alberto Basso, chef del ristorante Tre Quarti a Grancona ha portato la sua pasta e fagioli rivisitata, proponendola sotto forma di tortello ripieno di crema di fagioli Lamon, su zuppetta di grana padano, con guanciale croccante e aria di rosmarino, presentandola durante la cena prima della partita e durante l’intervallo per la tribuna delle autorità e per i vip presenti allo stadio. Tra i nomi di personaggi importanti del calcio che hanno assistito all’incontro e apprezzato il piatto, c’erano Diego Pablo Simeone, Giancarlo Antognoni, Dario Dainelli, Daniel Passarella, Marco Donadel, tutti si sono complimentati con lo chef per il piatto. AL.TO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1