Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 aprile 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

30.11.2017

Le perle di Rizzardi
approdano in finale
al Festival Triveneto

Lo chef della Locanda di Piero, Renato Rizzardi e il piatto finalista
Lo chef della Locanda di Piero, Renato Rizzardi e il piatto finalista

Profumerà anche di Vicentino la finale del Festival Triveneto del Baccalà, Trofeo Tagliapietra. Il comitato organizzatore, dopo aver degustato le ricette, indicate dai clienti dei ristoranti in competizione, ha decretato i sei piatti della finale, che si svolgerà lunedì 4 dicembre alla Locanda del Borgo (Rocca Sveva, alla cantina Sociale di Soave, nel veronese. Per Vicenza infatti è riuscito a superare la concorrenza degli altri chef, Renato Rizzardi, della Locanda di Piero a Montecchio Precalcino, che si giocherà la vittoria con il piatto “Perla nera”: praline di stoccafisso e patata americana con pollastra affumicata, chutney di mango e sorbetto al tè matcha. Un piatto che è un mix di tradizione, innovazione e influenze orientali. L’esperienza di Renato ha avuto la meglio su due giovani colleghi stellati vicentini, Lorenzo Cogo de El Coq di Vicenza e Alessio Longhini della Stube Gourmet dell’Hotel Europa di Asiago, eliminati dalla finale. «Sono molto felice di rappresentare Vicenza alla finale - ammette con un sorriso Renato Rizzardi - me la giocherò con spirito giocoso e di collaborazione con gli altri colleghi, ma con determinazione da agonista. Spero di vincere e di portare a Vicenza il trofeo». L’idea del piatto a Renato è venuta pensando all’indole di viaggiatore dello stoccafisso, che viene da lontano per andare lontano: «Ed ecco nascere un viaggio - spiega - sulla via della seta, da Venezia all’oriente e dunque la perla nera, come Venezia che è una perla, il chutney di mango, giallo come la seta, e il sorbetto al tè matcha che ci porta dritti in Giappone. Ma il piatto è in realtà soprattutto un antipasto godurioso, già in menu da un mese e che piace molto a clienti. Speriamo anche alla giuria». In finale anche Fabio Pompanin, Al Camin (Cortina), Andrea Rossetti, Fuel Ristorante in Prato (Padova), Luca Veritti, Met Hotel Metropole (Venezia), Stefano Basello, Il Fogolar, Best Western Hotel Là di Moret (Udine), Ivano Dossi, Locanda D&D Maso Sasso (Sasso di Nogaredo, Trento). AL.TO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1