Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
17 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

07.03.2018

Il birrificio Ofelia birra dell’anno con la “Amitabh”

Anche un birrificio vicentino sul podio del più prestigioso concorso italiano dedicato ai produttori di birra, la “Birra dell’anno 2018” di Rimini, al quale hanno partecipato 279 produttori italiani con 1650 birre. Premiato con una mediaglia di bronzo nella categoria birre “Chiare, ambrate e scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana (Session APA, Session AIPA, Session IPA)” il birrificio Ofelia di Sovizzo con la birra Amitabh. Si tratta di una birra dal color ambrato chiaro, con un ottimo equilibrio fra la parte maltata e quella luppolata, grazie ai tradizionali luppoli utilizzati: east kent golding e fuggle. La parte maltata è complessa e formata da un mix 5 di malti speciali. Amitabh era stata premiata con una medaglia d’argento anche al concorso internazionale Barcelona Beer Challenge nel 2016. Oltre al terzo posto anche una menzione d’onore con “La La Blend”, una piacevolissima birra con aggiunta di lamponi e lavanda alla fine della fermentazione, la parte aromatica prevalente è quella del lampone, mentre la lavanda chiude sul finale con un leggero amaro ed una nota balsamica che da equilibrio alla bevuta. L’uso della frutta nella birra non è nuovo al birrificio Ofelia, infatti anche Scarlet (birra con corniole) è stata riconosciuta da slow food come birra slow nella guida alle birre d’Italia 2017, unica birra slow in veneto. AL.TO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1