Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Gusto

21.03.2018

Arte a Tavola parlerà del cibo nell’età moderna

Dopo la prima conferenza che ha riservato un affascinante viaggio dall’età antica al medioevo, torna “Arte a Tavola” e questa volta il focus sarà sulla rappresentazione del cibo nell’età moderna, dalla metà del ‘400 al barocco. L’appuntamento è per venerdì 23 marzo alle 17.30, nella sala Bari della Confcommercio di Vicenza (via Faccio, 38), con l’Università del Gusto (la struttura formativa food dell’Associazione) e Biblioteca Internazionale La Vigna, che invitano gli appassionati all’incontro con lo storico dell’arte Fernando Rigon Forte (nella foto). La partecipazione è, come sempre, gratuita previa iscrizione sul sito dell’Università del gusto. Si potrà così conoscere, attraverso un inedito excursus iconografico, come i grandi artisti dell’epoca raffiguravano ciò che finiva “sopra la tavola, davanti agli occhi, sotto i denti”, che è il sottotitolo di questa seconda edizione di Arte a Tavola. Anche questa volta Fernando Rigon Forte, una delle voci più autorevoli nel panorama italiano dell’iconografia, coinvolgerà in un racconto arricchito da selezionate immagini che lo studioso ha scovato in Internet, dove la presenza iconografica si va facendo sconfinata. Rigon Forte si soffermerà sulle raffigurazioni dell’epoca umanistica; saranno i grandi banchetti dalla metà del ‘400 a dominare la scena: dall’opulenza equilibrata del Rinascimento, all’eloquenza retorica trasbordante del Barocco, al lusso sfarzoso e gratuito del Rococò.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1