Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

10.12.2012

Salva la Salamandra dell'Altopiano. Il Veneto impone maggiore tutela

Un esemplare di salamandra
Un esemplare di salamandra

Si chiama Salamndra d'Aurora ed è un piccolo anfibio che rischia l'estinzione perchè con il disboscamento viene a mancare il suo unico habitat. A lanciare l'appello lo scorso luglio è stato l'europarlamentare Andrea Zanoni (IdV) che ora accoglie con soddisfazione l'intenzione della Regione Veneto di attuare in futuro una maggiore tutela della Salamandra. Questo piccolo anfibio vive sull'Altopiano dei Sette Comuni. «I disboscamenti degli ultimi anni hanno assestato un brutto colpo al numero di salamandre. Prendo atto con soddisfazione che le Autorità competenti, sollecitate dalla mia segnalazione,stanno finalmente prendendo le misure necessarie per la conservazione di questo animale unico al mondo, un vero gioiello da oltre un milione di anni del quale tutti gli abitanti dell'Altopiano dei Sette Comuni e di Vezzena devono essere orgogliosi».
La Regione Veneto ha accolto le sollecitazioni del Ministero dell'Ambiente in merito al rispetto della legislazione nazionale ed europea nelle operazioni di taglio nel “Bosco del Dosso”, uno dei principali siti di presenza della Salamandra di Aurora sull'Altopiano dei Sette Comuni e di Vezzena. «Le future operazioni selvicolturali saranno in futuro accompagnate da appositi piani di monitoraggio e Valutazione di incidenza, così come previsto dalle normative vigenti».
Commenta Zanoni: «Purtroppo gli esboschi degli anni precedenti, molto probabilmente condotti non in modoconforme alla legge, hanno avuto un impatto deleterio sulla biodiversità del Bosco del Dosso. Per questo ben vengano i recenti segnali di buona volontà da parte degli amministratori».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1