Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

21.02.2014

Il film "Belle e Sebastien"
aiuta i cani abbandonati

Una scena del film
Una scena del film

Negli anni Ottanta il cartone animato aveva fatto furori. In questi giorni le sale cinematografiche propongono il film di Nicolas Vanier ispirato non tanto al cartone, ma al telefim di grande successo in Francia negli anni Sessanta dal quale prese spunto anche la serie animata . È Belle e Sebastien. Protagonisti sono un bambino e il suo bellissimo amico peloso un Pastore dei Pireni. A onor del vero, per girare il film ci sono voluti ben tre esemplari perché un cane solo non avrebbe retto i ritmi delle riprese. La storia è ambientata durante la seconda guerra mondiale. Oltre a Sebastien (Félix Bossuet) e al nonno (Tchéky Karyo) c'è un dottore coraggioso che cura Belle e aiuta gli ebrei a fuggire dalla Francia (Dimitri Storage). In Francia Belle e Sebastien, uscito a dicembre, ha già incassato oltre trenta milioni di euro. In Italia una parte del ricavato servirà a promuovere con Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) alcune iniziative a favore dei cuccioli di cane.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1