Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
12 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

A tu per tu con AIM

27.09.2016

Ora anche i park
a sbarra si pagano
con Sostafacile

AIM Mobilità: anche i parcheggi a sbarra ora si pagano con Sostafacile
AIM Mobilità: anche i parcheggi a sbarra ora si pagano con Sostafacile

Ancora una nuova modalità per rendere sempre più veloce, sicuro e pratico il pagamento della sosta a Vicenza: con uno smartphone e attraverso il sistema Sostafacile, oltre al parcheggio lungo la strada sulle strisce blu, ora si può pagare anche il biglietto dei parcheggi a sbarra. Tutto quello che serve è un cellulare con accesso al web e con l’applicazione Sostafacile a bordo. Semplice anche l’utilizzo: quando si accede al parcheggio a sbarra, si ritira il ticket normalmente, mentre quando si decide di uscire, senza passare dalle casse, anche comodamente dall’auto, l’utente attiva l’app, scansiona con la fotocamera il codice a barre stampato sul ticket (oppure lo digita direttamente), conferma il pagamento una volta apparso l’importo e poi esce dal parcheggio, entro 15 minuti, inserendo normalmente il ticket alla sbarra, esattamente come se avesse pagato alla cassa automatica. Se l’utente lascia il parcheggio entro 15 minuti, l’importo finale verrà addebitato sul credito Sostafacile, altrimenti l’operazione verrà cancellata. Infatti, l’operazione di scansione ticket può essere ripetuta in qualunque momento e quindi, se l’utente si attarda oltre il tempo di uscita, potrà ripetere l’operazione con l’importo aggiornato.

Questa tecnologia, come detto, si affianca a quella già in uso a Vicenza e in altre 50 città italiane grazie alla quale si può pagare anche da remoto, e con le tempistiche previste, la sosta lungo la strada. Basta infatti registrarsi gratuitamente su sostafacile.it e configurare il profilo (targa auto utilizzate, vie più usate, ecc) creare un credito alimentandolo attraverso una carta di credito, Paypal o Postepay o Bemoov). Con l’utilizzo della medesima app Sostafacile è quindi possibile impostare il parcheggio desiderato, impostare l’opzione di fine sosta preferita o interrompere il pagamento nel preciso momento in cui si sta liberando lo stallo blu. In questa maniera si paga realmente il tempo di sosta utilizzato.
 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1