Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 novembre 2017

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

100 anni in galleria

scegli sezione
Il principe Carlo in
visita alle 52 gallerie

04.05.2017

Il principe Carlo in
visita alle 52 gallerie

Un mezzo della Croce Rossa Britannica di stanza in Val Leogra. S. D. C.
Un mezzo della Croce Rossa Britannica di stanza in Val Leogra. S. D. C.

Carlo d’Inghilterra visiterà la Strada delle Gallerie. Non si limiterà ad una puntata all’ossario del Pasubio, come preannunciato, per rendere omaggio ai 5 mila caduti ma con l’elicottero atterrerà a Bocchetta Campiglia da dove si inoltrerà sul sentiero costruito esattamente 100 anni fa dai 600 uomini della 33esima compagnia minatori del quinto reggimento del Genio, sotto la guida del tenente Giuseppe Zappa, in dieci mesi di durissimo lavoro. Il principe di Galles, a quanto è dato sapere, sarà portato dentro alla prima galleria, tanto che l’altro giorno c’è stato un sopralluogo da parte di prefettura, Digos ed esponenti delle forze dell’ordine e dell’associazione 3 Novembre per capire se la strada è percorribile a piedi senza troppi ostacoli e soprattutto se c’è neve residua. Un po’ di coltre bianca c’è ancora ai margini del sentiero ma non preoccupa, per ora. E le precipitazioni previste in questi giorni dovrebbero mantenersi a carattere piovoso, ameno all’altitudine dell’ingresso monumentale. Durante il sopralluogo sono stati anche evidenziati gli spazi in cui atterrerà e poi decollerà l’elicottero con l’erede al trono britannico, sia nei pressi del sacello militare che appunto all’accesso della Strada delle 52 Gallerie. L’itinerario del blitz in Val Leogra del primogenito di Elisabetta II, attesa sull’altipiano di Asiago il prossimo anno, in occasione del centenario della fine della Grande guerra, è ancora tutto da decidere e i sopralluoghi e le riunioni rimangono top secret, per non creare eccessiva aspettativa e problemi di ordine pubblico, anche perché si parla di aree montane non facilmente raggiungibili dalla massa, nonostante le sole 52 Galleria possano contare su 40 mila escursionisti all’anno. Se il 1 aprile, nell’ambito della visita di Carlo al Coespu, ospitato nella caserma Chinotto a Vicenza e al cimitero inglese di Montecchio Precalcino, aggiungerà anche una puntata a Bocchetta Campiglia oltre a quella prevista sul Colle Bellavista, sarà un colpo mediatico straordinario per la mostra “La Strada delle Gallerie ha 100 anni” che verrà inaugurata sabato 25 marzo a palazzo Fogazzaro a Schio e che rimarrà aperta sino al 24 settembre, promossa da Cai di Schio, amministrazione comunale e Unione montana Pasubio - Alto vicentino, presieduta ora da Armando Cunegato, sindaco di Valli. Esposizione che può già godere, prima dell’imminente apertura, dell’onorificenza importante, la medaglia del Capo dello Stato. Finora si è parlato della visita di Carlo che, nella tappa vicentina, non dovrebbe essere accompagnato dalla consorte Camilla Parker Bowles, ora duchessa di Cornovaglia, che però lo accompagnerà nel suo tour italico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1