venerdì, 22 febbraio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

19.02.2012

Vicenza, occupato l'Interspar
"Vogliamo uno sconto del 50%"

Un momento della protesta di oggi all'Interspar di Vicenza
Un momento della protesta di oggi all'Interspar di Vicenza

Vicenza. Alcune decine di manifestanti hanno occupato oggi un supermercato di Vicenza, l’Interspar, in viale del Mercato Nuovo. Tra lo stupore dei cittadini che stavano facendo la spesa, uno di loro, dell’età apparente di 25-30 anni, ha spiegato le motivazioni della protesta con un megafono: «nel giorno dello sciopero dei lavoratori della grande distribuzione, vogliamo chiedere il 50% di sconto alle casse per tutti i clienti di questo supermercato perchè non ce la facciamo più ad arrivare a fine mese». «Aumentano i prezzi - ha proseguito il manifestante - il costo del genere
alimentare, le bollette e la benzina. Noi chiediamo come gesto
concreto di venire incontro ai precari, agli studenti, alle
persone senza lavoro».
  Una iniziativa analoga si è svolta anche a Mestre, all’interno del supermercato Pam del Centro Le Barche. Alcuni ragazzi del Centro sociale Rivolta hanno bloccato le casse e chiesto uno sconto sulla merce per le fasce sociali più deboli.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Proposta di legge della Lega: alla radio una canzone italiana su tre. Cosa ne pensate?
ok

Sport

VIAGGI