sabato, 23 marzo 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

08.11.2012

Hockey, via libera al palazzetto

Una formazione sandricense del settore giovanile di hockey a rotelle
Una formazione sandricense del settore giovanile di hockey a rotelle

Presto nell'area Cristal di Sandrigo sarà costruito il nuovo palazzetto per le squadre di hockey. La novità è emersa durante l'ultimo Consiglio comunale che ha recepito l'accordo perequativo tra Comune e società Cristal in merito alla ridefinizione dell'area un tempo chiamata “ex Bordignon”, retrostante le scuole medie. L'accordo, che prevede anche la costruzione di una pista ciclopedonale attraverso la stessa area, giunge dopo che la proprietà ha già fornito infrastrutture, strade e parcheggi per una superficie di 27 mila 500 metri quadrati. L'area Cristal, che da un paio di mesi è aperta al traffico con lo sblocco ai veicoli di via Arena, è un'ampia lottizzazione fin dall'inizio presentata come una moderna e funzionale area residenziale, il cuore del centro di Sandrigo. Grazie a questo accordo i numerosi lotti a tutt'oggi inedificati si potranno realizzare con costruzioni in classe energetica B. «Il piano dell'area ex Bordignon - ha spiegato il sindaco Giuliano Stivan in Consiglio - è iniziato nel 1986. Si sarebbe dovuto chiudere in dieci anni, ma è ancora lontano dalla sua completa realizzazione». Con la mediazione raggiunta con la ditta Cristal, «che non prevede alcun aumento di volume edificatorio, offriamo alla cittadinanza un modello per il futuro urbanistico di Sandrigo». La costruzione del palazzetto dell'hockey, prevista dietro gli attuali spogliatoi, risolve una situazione di annosa precarietà per la società sportiva nata nel 1968, che ha nel suo organico nove formazioni, di cui la più importante è quella che milita in serie A2. «Siamo molto contenti per la soluzione di questo problema - dichiara il presidente dell'hockey Sandrigo Dario Scanavin - Negli ultimi anni, infatti, per far giocare le compagini giovanili nel palazzetto di proprietà della parrocchia che utilizziamo da sempre, siamo stati costretti a chiedere una deroga alla Federazione, e negli ultimi tempi abbiamo dovuto adoperare il palasport comunale per le partite ufficiali delle squadre senior. Da anni aspettiamo la costruzione del nuovo palazzetto, dove trasferire tutte le attività delle nostre formazioni giovanili e senior. Ce lo aspettiamo perché il nostro punto di forza è sempre stato il settore giovanile, fatto di giocatori quasi tutti sandricensi, che frequentano anche la prima squadra, com'è successo ai vari Bigarella, Menin, Pozzato e Manfrin nel vittorioso esordio di campionato contro il Modena». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giordano Dellai
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Domenica blocco del traffico. Che cosa ne pensate di queste iniziative?
ok